Sul versante orientale dell’insediamento di Vignale, oltre la strada provinciale, è stato identificato un grande impianto artigianale per la produzione di laterizi e anfore.

Exif_JPEG_PICTURE

Al momento sono state riconosciute tre fornaci e parte di un’area circostante adibita alla preparazione del materiale da cuocere.

Sebbene le fornaci non siano state ancora scavate, ma soltanto identificate con una prima pulizia superficiale, sappiamo che appartenevano a Marco Fulvio Antioco.

Il legame di Antioco con le vicende del patrono Marco Fulvio permette di ipotizzare che la sua attività a Vignale si sia svolta negli anni intorno al 30-40 d.C.