Read Time:36 Second

Ad un certo punto della storia di Vignale, una parte consistente dell’insediamento è occupato da una estesa necropoli che ospitava alcune decine di sepolture in fosse terragne, completamente prive di corredo e tagliate nei pavimenti della villa romana.

T 6-2 piccola

L’estensione e la disposizione ordinata delle tombe lasciano pensare all’esistenza di un cimitero più o meno organizzato per una comunità abbastanza numerosa (forse un villaggio?) che doveva abitare in una zona non troppo distante.

La cronologia di funzionamento di questa necropoli e dell’insediamento che essa presuppone è ancora assai oscura, ma grazie alla collaborazione del progetto nEU-Med abbiamo potuto far eseguire alcune datazioni al radiocarbonio. Le sepolture indagate (solo tre al momento) si datano tra il VII e il XII secolo.

0 0

About Post Author

Alessandro Carabia

Alessandro Carabia ha 24 anni e si è laureato in Scienze dei Beni Archeologici presso l'università di Siena, attualmente è iscritto alla specialistica di Archeologia. Lavora a Vignale dal 2009 e si occupa di gestire l'archivio fotografico digitale e il sistema di documentazione wiki.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Posted in: Senza categoria