Read Time:52 Second

… ovvero prima di tutto!

Le più antiche tracce di insediamento nell’area di Vignale sembrano relative ad una fattoria di epoca etrusco romana e sono visibili in punti diversi del nostro scavo.

Verso nord abbiamo riconosciuto alcune strutture realizzate con frammenti di tegole che dovevano servire come sostegno per muri in argilla cruda.

Più a sud invece si individuano degli ambienti allineati e delimitati da muri in pietra costruiti quasi a secco che definiscono un edificio quadrangolare dotato di un sistema di raccolta delle acque meteoriche che venivano convogliate in un canale esterno scavato nell’adiacente area scoperta, forse la più antica delle strade attestate a Vignale.

Lungo il limite orientale dell’area di scavo si riscontrano invece tracce di strutture morfologicamente diverse ma chi ci fanno supporre l’esistenza di impianti produttivi, probabilmente delle fornaci.

La datazione di queste strutture sparse per il sito, ancorchè indicativa, può essere ricostruita grazie alla presenza di alcune monete databili tra il 211 ed il 146 a.C. rinvenute nelle terre a contatto in relazione con le strutture.

0 0

About Post Author

Alessandro Carabia

Alessandro Carabia ha 24 anni e si è laureato in Scienze dei Beni Archeologici presso l'università di Siena, attualmente è iscritto alla specialistica di Archeologia. Lavora a Vignale dal 2009 e si occupa di gestire l'archivio fotografico digitale e il sistema di documentazione wiki.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Posted in: Senza categoria