La storia di Vignale in un piccolo sondaggio

La storia di Vignale in un piccolo sondaggio
Va bene lo ammetto... mi piaceva essere chiamata la “ragazza del mosaico”!L’anno scorso, come avevo raccontato nel mio diario, ho avuto la possibilità di lavorare sul mosaico di Aion, di essere una delle poche persone a poterci camminare sopra (ovviamente a piedi nudi). Mi è piaciuto così tanto che l'idea di lavorare su un mosaico anche quest'anno mi stuzzicava parecchio e invece è andata diversamente. Aion è rimasto sottoterra e… di mosaici come quello no

Una buca per due

Una buca per due
"Due metà fanno un intero", mai frase fu più appropriata per descrivere noi e il nostro lavoro sullo scavo.Siamo due studentesse di archeologia al termine del triennio, al secondo anno di scavo qui a Vignale. Visto che ci muoviamo sempre in coppia, il professore ha pensato bene di affidarci un compito su misura per noi... Scavare una buca. Capita spesso sullo scavo di avere a che fare con una buca: possono essere tracce di molte cose diverse, da un semplic...

Guai stratigrafici

Guai stratigrafici
"Scoooz!"Ecco, di nuovo la voce del professore che mi chiama al lavoro. Che mi toccherà oggi? Spero che stavolta lasci a qualcun altro la pala e il piccone e mi faccia usare la trowel per scavare con più calma!Mi chiama vicino ai brandelli di mosaico che stanno nella parte dello scavo più vicina all’Aurelia. “Wow!” - penso - “Mi piacerebbe un sacco lavorare sul mosaico – potrei mettere le mani su uno per la prima volta in vita mia!” E invece no, il profess...

Lavori di fino

Lavori di fino
Se qualche mese fa mi avessero detto che avrei indossato delle ginocchiere per uno scavo archeologico e non per una partita di pallavolo non ci avrei mai creduto! E invece da circa metà settembre sono diventate l’indumento, se non preferito, almeno indispensabile per l’esperienza che sto facendo presso lo scavo di Vignale.Quest’anno abbiamo deciso di approfondire lo scavo della villa romana per cercare di definirne meglio la planimetria (quindi la disposiz

Calata nella mansio

Calata nella mansio
Ho scoperto e vissuto in prima persona che scavare a Vignale significa anche recitare: lunedì 28 settembre una prima della scuola elementare di Riotorto è venuta in visita allo scavo. Il nostro compito era spiegare come funzionasse, durante l'età romana, una stazione di posta e quindi perché non metterla in scena? In quel momento siamo diventati 4 “archeoattori” e lo scavo il nostro set cinematografico: una ricca signora, la sua ancella, un cavaliere e il ...

Vignale, uno scavo terapeutico

Vignale, uno scavo terapeutico
Aspettavo il momento di trovarmi su questo scavo da quasi un anno ormai. Nonostante conoscessi già degli habituè come Nadia ed Andrea, la vera svolta è arrivata con le lezioni del corso di Teoria e Pratica della Ricerca Archeologica del Prof. Zanini. L'idea di veder fare archeologia in maniera diversa dal solito, più innovativa e vicina alle persone, più interattiva mi ha subito incuriosito. Perché in fondo dal punto di vista pratico Vignale è uno scavo co

Una grande emozione per una straordinaria bellezza

E non ci credi, dai ancora un colpo di trowel, arraffi il primo pennello che ti capita a tiro e poi trattieni il respiro... e non puoi crederci ancora. Esclamazione prima sommessa, poi coinvolgente (non proprio da trascrivere...). Poi con l'aumentare della superficie, via scarpe e calze, le voci si spengono e lasciano spazio a un sano sbigottimento... sguardi silenziosi e interrogativi, rumori di spazzolini e pennelli, incredulità. Passano i giorni e

E’ cominciato tutto così

E' cominciato tutto così. Con un banale colpo di trowel in un pomeriggio di metà settembre. Da allora siamo stati tutti paracadutati in un altro mondo, fatto di emozioni difficili da controllare (anche agli archeologi induriti da decenni di cantiere viene la pelle d'oca), di consapevolezza della delicatezza dell'intera operazione, di impegno estenuante per far fronte a una situazione del tutto inattesa. A sbrogliare la matassa dei pensieri delle set...

Il maresciallo, il professore e una lunga giornata di scavo

Il maresciallo, il professore e una lunga giornata di scavo
Ore 8 Giunti in cantiere abbiamo trovato la porta della nostra rimessa per gli attrezzi scassinata, i materiali da lavoro in disordine, il terreno dello scavo scassinato in punti precisi, scelti forse con l'ausilio di un metal detector... Ecco sì, ho provato a scrivere questa pagina di diario di scavo come farei con un'unità stratigrafica, mostrando competenza nella descrizione, dominio di me e sangue freddo, ma mi sono arrestata dopo poche righe... il